E su Fukushima cala il silenzio stampa

E’ passato giusto un mese dal devastante terremoto che ha colpito il Giappone e dall’ancor più devastante tzunami che ha spazzato città e villaggi costieri seminando morte e distruzione e innescando il più grave incidente nucleare dall’epoca di Chernobyl. Per giorni e giorni si è cercato di minimizzare, con esperti di mezzo mondo che ci spiegavano che no, un’altra Chernobyl era impossibile, che la situazione sarebbe presto tornata sotto controllo, che…

La centrale di Fukushima

Tutte sciocchezze prontamente smentite dalla realtà dei fatti, ma curiosamente ciò non interessa i grandi giornali e i network televisivi: notizie e aggiornamenti da Fukushima sono quasi spariti, mentre di inchieste vere e proprie non se ne parla proprio. Sarà perché il Giappone è lontano o sarà che da noi c’è chi spinge per costruirle queste maledette centrali?


Paolo Fior
paolo.fior@cronache.org

One thought on “E su Fukushima cala il silenzio stampa

Comments are closed.