Energia solidale: partiamo da qui?

Tetti - Parco Sud Milano

Un tetto, una risorsa - Parco Sud Milano

Questo tetto ha un grande valore d’uso e, potenzialmente, un ancor più grande valore sociale. Di tetti così nel Parco Sud e a Ovest di Milano ce ne sono ancora tanti per fortuna. Un po’ meno a Nord e a Est, dove la metropoli si è allargata oltre misura quasi inglobando i comuni della prima cerchia. Da anni le cascine vivono sotto assedio, minacciate dalla speculazione che vorrebbe edificare metri cubi su metri cubi anche nel bel mezzo dei parchi agricoli.
E la salvaguardia di queste cascine, di chi vi pratica l’agricoltura, è una battaglia meritoria di molti Gas (gruppi d’acquisto solidale) dell’area milanese, che nell’ottica della filiera corta e della sostenibilità si rivolgono ai produttori più vicini contribuendo a sostenerne l’attività con i loro acquisti e talvolta con iniziative mirate. Un sostegno importante per un’agricoltura che vive di piccoli numeri e che spesso non ha margini, ma si può osare e sperare anche in qualcosa di più. I tetti, se esposti a Sud, possono diventare una grande risorsa. Come? Coinvolgendo i Gas milanesi in un progetto di co-finanziamento per la produzione di energia fotovoltaica a partire proprio dai tetti dei produttori con cui i gas hanno rapporti. Il gruppo energia di Intergas Milano sta mettendo a punto un progetto pilota su piccola scala che potrà poi essere replicato. L’idea è semplice: si tratta di finanziare l’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti dei produttori che percepirebbero un affitto (per l’uso del tetto) e uno sconto in bolletta (per la cessione dell’energia): entrate extra e risparmi finalizzati a investire sulla propria attività. La proprietà dei pannelli sarebbe invece dei gas che diventerebbero così produttori di energia da fonti rinnovabili (in particolare il fotovoltaico), consorziandosi con le cooperative già esistenti (Retenergie, ad esempio, o con l’associazione Co-Energia che sta lavorando in una direzione simile). Il progetto è in fase di elaborazione e il gruppo Energia di Intergas Milano conta di presentarlo a marzo a “Fa la cosa giusta”. Intanto, alzate gli occhi, guardate i tetti e sognate un po’ (che non fa mai male).

Paolo Fior
paolo.fior@cronache.org

Comments are closed.