Monte dei Cucchi: da Legambiente no all’eolico

Monte dei Cucchi

In un’Italia sempre più al crepuscolo, una (piccola) buona notizia: Legambiente ha iniziato a cambiare posizione sull’eolico e – a livello locale – si schiera apertamente contro l’impianto che Agsm Verona vorrebbe realizzare sul Monte dei Cucchi. Il circolo Legambiente Setta-Samoggia-Reno ha partecipato all’istruttoria pubblica prevista dalla Via (Valutazione d’impatto ambientale) e ha scritto una lettera alla Provincia di Bologna in cui esprime un giudizio negativo sulla realizzazione dell’impianto (se volete leggere il documento cliccate qui). E’ una voce in più che va a sostegno del Comitato di cittadini che da anni si batte contro la realizzazione dell’impianto eolico. E soprattutto è un sintomo del fatto che Legambiente, dopo anni di aprioristica sponsorizzazione dell’eolico industriale, sta iniziando a rivedere alcune scelte. In un passato anche recente il dissenso non era tollerato: il circolo locale che aveva espresso parere negativo sull’impianto eolico di Casoni di Romagna, ad esempio, è stato sciolto d’autorità. Ora fortunatamente il clima sembra essere cambiato e me ne rallegro.

Paolo Fior
paolo.fior@cronache.org

2 thoughts on “Monte dei Cucchi: da Legambiente no all’eolico

Comments are closed.