Lo spread dei ludopatici


canada20Di fronte alle affermazioni nette e inequivocabili del ministro agli Affari Europei (nonché ministro dell’Economia “ombra”), Paolo Savona, cade ogni beneficio del dubbio e si conferma piuttosto quello che molti sospettano da tempo: che il governo italiano stia mettendo in atto un piano studiato a tavolino per entrare a tutti i costi in rotta di collisione con Bruxelles. L’entità dello spread, il rischio di una nuova, devastante, crisi bancaria, gli immani danni collaterali che tutto ciò già ora Continue reading “Lo spread dei ludopatici”

“Pagare il debito con i debiti”


canada20“Ci saranno i 10 miliardi per il reddito di cittadinanza, i 7 miliardi per la legge Fornero, il miliardo e mezzo per i truffati delle banche. Ci saranno tutte le misure e i soldi per realizzare le misure che abbiamo promesso. Ce ne saranno così tanti che addirittura ripaghiamo i debiti che ci hanno lasciato i governi del Pd e infatti l’Iva non aumenterà. Facciamo quello che abbiamo promesso”. Lo ha detto durante il question time al Senato il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio. Qualunque sia la vostra idea politica, occorre prendere molto sul serio queste parole perché sono state pronunciate Continue reading ““Pagare il debito con i debiti””

Manovra con scasso

canada20Tutto previsto, tutto calcolato: “I mercati se ne faranno una ragione”, dice il vice premier Matteo Salvini commentando la reazione di Borsa e spread alla decisione del governo di non rispettare gli accordi con Bruxelles e di varare una manovra che sulla carta porterà il rapporto deficit/Pil al 2,4%. Sulla carta, perché a consuntivo – quando finalmente ci saranno tutti i numeri – lo sforamento potrebbe risultare anche più ampio. Lo si scoprirà solo vivendo. Quello che si può però dire fin d’ora è che abbiamo già cominciato a vivere peggio e che a doversene fare una ragione siamo noi e non i mercati, che Continue reading “Manovra con scasso”