L’eleganza del Boccia

canada20Con quanta grazia e nonchalance Confindustria è saltata sul carro della Lega di Matteo Salvini. Nel venerdì nero di Borsa e titoli di Stato il presidente degli industriali Vincenzo Boccia ha parlato di “nervosismo eccessivo” dei mercati, aggiungendo che “si può fare più deficit pubblico purché questo abbia un’attenzione a crescita economica, occupazione e meno debito” [sic] e poi oggi si è lanciato in un vero e proprio endorsement pubblico, dicendo che “di questo governo crediamo fortemente nella Lega, è una componente importante, qui non si tratta di regionalità ma di risposte vere ai cittadini”. Chi ha criticato l’endorsement, come Continue reading “L’eleganza del Boccia”